Parco Naturale Paneveggio - Pale di San Martino

Logo Parco Naturale PaneveggioPiú di 190 km quadrati di acque, rocce e foreste, da esplorare e scoprire passo dopo passo.

Il Parco Naturale non è solo un'area protetta ma offre anche tante occasioni per scoprire la cultura e le tradizioni di una montagna vissuta da secoli.

Quattro piccoli musei naturalistici ed etnografici ne fanno conoscere gli aspetti più significativi ed approfondire i diversi temi.

In Val Canali, la Villa Welsperg, storica dimora dei conti omonimi è dal 1996 sede amministrativa del Parco naturale. Ospita un moderno e articolato centro visitatori con ampi spazi espositivi (sala degli acquari, xiloteca, litoteca, fruticoteca), laboratorio didattico, biblioteca multimediale, grande giardino con stagno, angolo delle rose antiche, orto delle piante officinali, giardino-labirinto.

A Paneveggio il centro visitatori racconta i temi della foresta. Poco lontano un recinto ospita dei cervi ed un sentiero nel bosco conduce a un ponticello sospeso sul Travignolo.

A San Martino di Castrozza il centro offre approfondimenti degli aspetti naturalistici legati al clima, alla geologia, alla paleontologia, agli animali e agli ambienti d'alta quota di quest'area protetta.

A Canal San Bovo il Sentiero Etnografico del Vanoi si presenta come un insieme di percorsi dall?abitato di Caoria a Malga Vesnòta passando per Valsorda e Valzanca.

Visita il sito del Parco Naturale Paneveggio - Pale di San Martino.